Credenze sul cibo: cosa c’è di vero?

Tempo di lettura stimato: 3 min

Poco o nulla, questa è la dura verità! “Mangia gli spinaci che diventi più forte”, era la frase ricorrente della nonna che voleva farci mangiare del cibo verde perché, si sa, fa bene alla salute, ma nessuno di noi è mai diventato Braccio di Ferro. Nell’immaginario comune il latte fa bene alle ossa, il pesce aiuta a migliorare la memoria, il cioccolato fa venire i brufoli, ma non sempre queste credenze sono vere, anzi quasi mai. 

Spesso si sente dire “no la pasta la sera non la mangio. Fa ingrassare”. Ecco questo è il primo mito da sfatare, forse quello più difficile, soprattutto in un periodo di lotta al carboidrato. Nessuno studio scientifico ha dimostrato la verità di questa affermazione e c’è chi sostiene che mangiare la pasta la sera aiuti la digestione e addirittura favorisca il sonno.  

Altra leggenda metropolitana... rullo di tamburi… l’ananas brucia i grassi. Come tutta la frutta è ricca di principi nutritivi e assolutamente consigliata, soprattutto per lo spuntino di metà mattina, ma purtroppo non elimina i grassi. 

Quante volte vi siete nascosti dietro a “vino rosso fa buon sangue” per potervi concedere un altro bicchiere? Ma anche questa è una bugia! Probabilmente questo proverbio nasce per la somiglianza cromatica che si riscontra tra il vino e il sangue, che ha portato a pensare che uno facesse bene all’altro. Un enorme misunderstanding.

Ma forse il più difficile da accettare è che la cioccolata non fa venire i brufoli e, udite udite, non fa nemmeno ingrassare. Dentro di voi starete pensando a tutte le volte in cui avete rinunciato a un quadratino di cioccolata per mantenere la vostra pelle perfetta. Niente paura, ora potete recuperare!

E lo zucchero di canna è meglio di quello bianco? No, assolutamente. Entrambe le tipologie contengono il saccarosio, molecola che viene estratta sia dalla canna da zucchero che dalla barbabietola da zucchero. Sicuramente differiscono per il metodo raffinazione, per cui quello scuro risulta più grezzo. 

Non lasciatevi ingannare da questi divertenti detti popolari, che sempre rimarranno nella nostra cultura, ma godetevi il cibo in totale libertà perché mangiare è uno dei piaceri della vita, ovviamente con moderazione!