Torta arcobaleno. È primavera

Stiamo per entrare nella stagione che è tutto un risveglio: la primavera! Con lo spuntar delle prime gemme fino all’arrivo delle rose di maggio, il panorama è pronto a trasformarsi in colori e odori. E allora eccoci qui a proporvi una torta che, scusate il gioco, è da mangiare con gli occhi!

Rainbow Cake o Torta Arcobaleno

Ingredienti per la base della torta (per 10 persone)

- 10 uova
- 250ml di panna liquida
- 300gr di farina 00
- 420gr di zucchero
- 12gr di lievito per dolci
- 1 fialetta di essenza alla vaniglia o 1 bacca di vaniglia pura
- 30gr di miele, colorante alimentare dai colori: viola, giallo, verde, blu, rosso e arancione

Ingredienti per la crema

- 1250 gr di yogurt greco bianco
- 170gr zucchero a velo (meglio se vanigliato)
- 40gr di gelatina in fogli
- 500 ml di panna liquida fresca

Procedimento

Ammollate in acqua fredda i fogli di gelatina (almeno una decina di minuti). Poi scaldate i 100 ml di panna e quando i fogli saranno pronti scioglieteli nella panna verificando che si amalgamino completamente. Ora, prendete una ciotola e versate 400 ml di panna fresca, la fialetta o la bacca di vaniglia e lo zucchero a velo.
Montate il tutto (meglio se vi premunite di carta cucina) e mescolate la panna con la colla di pesce. Adesso versatevi lo yogurt greco e mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo. Coprite la ciotola con del cellophane (pellicola trasparente) e fate risposare in frigo per un paio di orette.*

Adesso dedicatevi alle 10 uova. Rompetele dividendo il tuorlo dall’albume. Nei tuorli aggiungete metà dose di zucchero (210 gr) il miele e i semini di bacca. Frullate il tutto e poi aggiungete la panna liquida, delicatamente. Poi montate gli albumi e quando saranno montati aggiungete lo zucchero restante.

Unite il composto ottenuto con gli albumi al composto ottenuto con i tuorli. Inseritevi la farina e il lievito. Ora dividete il composto in sei piccoli contenitori: è il momento delicato di creare i diversi strati colorati! Quindi sciogliete il colorante alimentare in una ciotolina d’acqua e versate i diversi colori nei diversi contenitori e mescolate fino a raggiugere la tonalità che desiderate. Ora è il momento di infornare! Preriscaldate il forno a 180° ventilato e versate gli impasti nella teglia tonda per dolci, uno alla volta. Dovrete fare la stessa operazione per tutti i colori. Quindi infornate il primo colore per 10 minuti, poi il secondo, poi, il terzo e via via tutti quanti. Una volta che avrete le basi cotte e raffreddate è il momento di comporre la vostra torta. Come? Appoggiate le basi una sull’altra partendo dal viola, poi l’azzurro, poi il verde, il giallo, l’arancione e infine il rosso: come fosse l’arcobaleno!

La cosa importante è inserire tra una base colorata e l’altra, uno strato di *crema allo yogurt in modo che faccia da “collante” e infine ricoprite interamente la superficie. In questo modo, quando la torta sarà tagliata, creerà l’effetto sorpresa mostrando i colori arcobaleno! Ovviamente potete usare la panna montata al posto della crema allo yogurt e guarnire con codette colorate o confetti al cioccolato colorati o altro che preferite.

Questa torta vanta una storia che seppur breve è tutta da raccontare poiché la signora Kaithlin Flannery, blogger americana con la passione per l’arte, la cucina e la fotografia, decise di prepararla per la prima volta in occasione di un addio: una sua cara amica infatti stava per trasferirsi in un’altra città. Ed è così che la rainbow cake, realizzata per rendere meno triste la separazione, è divenuta sempre più famosa negli Stati Uniti, ideale da regalare agli amici più cari o nelle occasioni speciali!