Orecchiette e cime di rapa

Tempo di lettura stimato: 3 min

Le orecchiette alle cime di rapa sono un piatto di origini pugliesi, tipico della tradizione contadina, preparato con pochi semplici ingredienti: farina, acqua e verdura. La ricetta è perfetta per il mese di ottobre perché questo ortaggio viene coltivato principalmente in autunno.

Ricche di fosforo, ferro, potassio e vitamina C, le cime di rapa sono un ottimo condimento per preparare pasta, risotto e frittata. Gustosissime anche come contorno, stufate con aglio, olio e peperoncino.

La paternità delle orecchiette, diffuse con questo nome dal XII secolo grazie alla dinastia degli Angioini, è contesa tra Provenza, Puglia e Basilicata. Una cosa è certa: questa pasta, la cui caratteristica forma “a conchiglia” ricorda un piccolo orecchio, ben si sposa col sapore forte e deciso delle cime di rapa. Nella versione originale della ricetta, il gusto amarognolo e leggermente piccante delle rape viene rafforzato dal peperoncino ed esaltato dalle acciughe. Nelle numerose varianti, gli ingredienti di base si accostano a salsiccia, burrata, noci o mollica.

Vi presentiamo la ricetta tradizionale, con acciughe, aglio e peperoncino

Orecchiette alle cime di rapa

Ingredienti (per 4 persone)

Per la pasta
- semola di grano duro (400 gr)
- acqua q.b.
- 1 pizzico di sale

Per il condimento
- cime di rapa (1 kg)
- 4/5 filetti di acciughe
- 2 spicchi d’aglio
- olio (1 dl)
- mezzo peperoncino
- sale q.b.
-pepe q.b.

Procedimento

Per preparare l’impasto, versate la farina in un recipiente disponendola a fontana, aggiungendo al centro un pizzico di sale e dell’acqua tiepida. Impastate fino a ottenere una palla liscia e soda. Fate riposare l’impasto per una decina di minuti, coprendolo con un panno umido.

Dividete la pasta in rotolini dello spessore di un dito e tagliateli a dischetti sottili. Infarinate il piano d’appoggio e schiacciate i dischetti utilizzando la punta di un coltello, poi rivoltateli sul pollice per dare la forma di una piccola conchiglia. Procedete in questo modo con tutto l’impasto. Una volta asciutte, buttate le orecchiette in acqua bollente e lasciatele lessare per circa 15 minuti.

Eliminate gambi duri e foglie grandi dalle cime di rapa. Vi consigliamo di utilizzare solo cime di rapa fresche: verdi, senza sfumature giallastre, con i fiori ancora ben chiusi. Scottate cimette e foglie, tenetele in acqua e sale per circa un minuto, fatele sgocciolare e saltatele in padella con olio, sale  e pepe. In un’altra padella fate scaldare l’olio con mezzo peperoncino e due spicchi d’aglio. Aggiungete le acciughe e fatele sciogliere. Unite le orecchiette e le cime di rapa, mescolate e fate saltare tutti gli ingredienti per qualche minuto. Il piatto è pronto per essere servito!