Ottimizzare gli spazi

Con il riciclo di vecchi oggetti e una piccola dose di creatività, si può organizzare meglio lo spazio in cucina. Senza rinunciare ad alcun comfort.

Ecco come.
Pentole, stoviglie, posate, elettrodomestici, ma anche i piccoli oggetti d’arredo sono molto ingombranti in cucina. Occorre così ingegnarsi con nuove strategie per sfruttare al meglio le superfici a disposizione.
Ricorrere all’acquisto di nuovi mobili non è sempre l’unica soluzione. A volte, semplicemente riciclando alcuni di quegli oggetti pronti per essere buttati in spazzatura, si possono ottenere risultati sorprendenti e diminuire gli sprechi.
Qualche esempio? Prendete dei barattoli in latta (come quelli del caffè), tagliateli a metà in senso verticale e incollate i tre lati (destro, sinistro e inferiore) del barattolo su delle strisce di legno. Infine, fissate queste con dei chiodi su una tavoletta di legno più grande, che andrà appesa al muro. Decorate il tutto a piacere. Il risultato sarà un porta utensili o porta spugne realizzato con oggetti facilmente reperibili all’interno delle mura domestiche.

Per guadagnare ulteriore spazio, è utile ordinare i bicchieri (vale solo per quelli a forma di calice) in maniera diversa dal solito. Fissate dei chiodi in fila su un pannello di compensato, lasciando tra loro una distanza di circa sei o sette centimetri, dipingete a vostro piacimento il pannello e i chiodi. Una volta asciugato, appendete i calici capovolti infilandoli tra due chiodi. Un altro sistema prevede invece di fissare con delle viti delle asticelle di legno scavato ai lati sotto una mensola o un pensile dove poi si possono appendere sempre a testa in giù i bicchieri, inserendone la base tra listello e listello.  

Da vecchi bancali, invece, si possono ricavare delle utili mensole sulle quali raggruppare piatti, posate, bicchieri e molto altro. Dovrete semplicemente apportare alcune semplici modifiche al pallet, come coprirne gli spazi vuoti fissando con dei chiodi delle assi di legno alla struttura, e appendere al muro la parte superiore, quella piatta per intenderci.

Una gruccia da camicie può trasformarsi in un porta carta cucina: se poi ad essere appeso è Regina Di Cuori, la cucina assumerà un tono shabby chic!

Con queste piccole soluzioni salvaspazio fai da te, la cucina si trasformerà in un ambiente più vivibile, ordinato e personalizzato secondo il proprio gusto.          

A cura di LifeGate