Ottimizzare tempi e dieta: Week Meal Preparation!

Tempo di lettura stimato: 5 min

A settembre coesistono due realtà: quella in cui ancora godi degli effetti rilassanti delle ferie e quella in cui fai pace con la frenesia della routine.
Con un po’ di organizzazione è possibile prolungare il benessere ritrovato in vacanza e pianificare la settimana in modo da ritagliarti finestre di tempo tutte per te. Un must, per affrontare l’autunno con il piede giusto.
Inoltre il cambio di stagione è un momento cruciale per l’organismo, ed è importante fare il pieno di nutrienti ed energie attraverso una corretta alimentazione. Due piccioni con una fava, nella vita di tutti giorni, significa week meal preparation, la pianificazione dei pasti settimanali. Senza perdita di tempo, senza sprechi ed essendo certi di fornire al nostro corpo tutto ciò di cui ha bisogno.

Come si fa? Forse ne hai sentito parlare sbirciando le pagine social dei guru del fitness. Beh, sappi che è più semplice di quel che sembra e assolutamente alla tua portata. Servono solo i giusti consigli di Regina Cucina!

Vediamo qualche trucco per la perfetta week meal preparation in 5 steps.

1- Prepara un piano dei pasti.
Quanti pasti hai bisogno di preparare questa settimana? Hai impegni per cui mangerai fuori più del solito? La sera cucini ma arranchi con il pranzo in ufficio? Stabilisci il numero di pasti che ti serviranno. Il “lunedì senza carne” o il giovedì “tacos” sono aiuti per evitare di inventare nuove idee da zero ogni settimana. A seconda di cosa hai già in dispensa, scegli ricette che non hanno bisogno di condimenti extra; quando farai spesa, potresti non avere voglia di acquistare una valanga di condimenti in più, il che può essere anche costoso.

2- Scegli un giorno in cui preparare i pasti, non c’è una regola, quando ti è comodo. Bastano un paio d’ore, dall’inizio alla pulizia della cucina.

3- Pianifica ciò che ti fa risparmiare tempo. Ad esempio, la prima colazione. Tra il suono della sveglia e  le notifiche Whatsapp, è bello non dover pensare ad altro. Molti di noi mangiano già la stessa cosa ogni giorno per colazione (con qualche variazione) ed è più naturale pianificare una colazione piuttosto che una cena, quando anche la gola si fa sentire.

4- Sperimenta. Per avere una base di carboidrati sani e facili da preparare, scopri nuovi cibi. Riso, pasta, bulgur, quinoa, tabuleh, farro… c’è l’imbarazzo della scelta! Puoi renderli ancora più freschi aggiungendo fette di avocado, formaggio e erbe fresche.

5- Non devi cucinare tutto. Gli ingredienti pronti non sono “il male”, se sono alternati a cibi freschi come frutta e verdura, e carne e pesce cucinati al vapore o alla griglia. Pollo al girarrosto per fare prima, oppure legumi in scatola da alternare a quelli secchi.
Il troppo stroppia, ma in giuste quantità, è più che legittimo!

Infine ecco qualche idea di preparazione pasti:

Colazione
Fiocchi d’avena: Prepara la sera 30 gr di fiocchi d’avena in un contenitore, con un po’ di cannella e un cucchiaino di zucchero di canna, più 100 cl di latte, e la mattina ecco una colazione golosa e nutriente.
Crepe e pancake: ne prepari 5 o 6 la domenica e le congeli. Basterà tirarne una fuori dal freezer la sera prima, pochi minuti in padella, ed ecco fatto!

Pranzo/cena:
Cous-cous con gamberetti e verdure: resiste in frigorifero 3 o 4 giorni. In mancanza di tempo usa le buste di verdura surgelata. Preparate il cous-cous a parte, così potrai smistarlo nei vari porta pranzo. Con pollo, verdure, formaggi o persino con miele e frutta!
Riso con pollo: una ricetta che può essere gustata in mille modi; una delle marinature più gettonate per il pollo è quella orientale, a base di aceto balsamico, salsa di soia, un trito di zenzero e aglio. Che sia riso bianco o integrale, resiste in frigo 5/6 giorni ed è un pasto completo e bilanciato.
Sandwich di pesce, da preparare al momento: formaggio morbido, salmone, uovo sodo e avocado, oppure maionese, tonno in scatola e uovo sodo, tra due morbide fette di pane nero o integrale.

Per diventare degli esperti nel mondo della pianificazione pasti, o semplicemente se siete a corto di idee ma avete bisogno di una soluzione veloce ad una settimana particolarmente impegnativa, affidatevi ad uno dei tanti tutorial sul web, che illustrano passo dopo passo ricette, idee, e persino i contenitori! Guardare, provare, gustare e anche rilassarsi per credere!